Le migliori ricette per ripieni di semi di papavero di cui non ti stancherai mai. Fatti ispirare!

Stai preparando un delizioso dessert per gli ospiti e vorresti utilizzare ricette interessanti per i ripieni di semi di papavero?

La tua versione sembra un po’ noiosa e niente di sorprendente?

Vuoi ravvivare un po’ il tuo menu festivo e fare un ripieno adatto?

Prova una delle nostre ricette e vedrai che tutti torneranno per saperne di più.

Un semplice ripieno di semi di papavero

Questo è un ripieno di semi di papavero classico e molto semplice che viene comunemente usato nella cucina dell’Europa centrale. Viene utilizzato nelle torte, nei biscotti, ma anche nei lievitati, come i panini dolci ripieni.

Ingredienti:

  • 340 g di semi di papavero
  • 1 tazza di latte
  • 1/4 di tazza di margarina
  • 3/4 tazza di zucchero semolato
  • Un pizzico di sale (può essere sale marino)
  • 2 uova

Metodo:

  • Inizia macinando i semi di papavero in un macinino per semi di papavero. Se non ne hai uno, andrà bene un macinino da caffè.
  • Mettete in un pentolino il latte, la margarina e lo zucchero. Portare a ebollizione lenta e cuocere a fuoco lento fino a quando lo zucchero non sarà completamente sciolto. Non dimenticare di mescolare spesso.
  • Mettete le uova in una ciotola, sbattetele e versateci dentro lentamente circa metà del latte caldo con lo zucchero e la margarina continuando a sbattere.
  • Quindi rimettere la pentola sul fuoco e aggiungere il composto di uova. Portare di nuovo a ebollizione lenta e mescolare fino a quando il composto inizia ad addensarsi.
  • Sarà adeguatamente denso quando la miscela ricopre la parte posteriore di un cucchiaio di metallo e forma una linea visibile quando ci passi sopra il dito.
  • Una volta che il composto sarà denso, aggiungete i semi di papavero macinati e mescolate bene.
  • Infine mettete da parte e fate raffreddare.
  • Puoi conservare il ripieno che non usi in frigorifero, dove durerà fino a 5 giorni.
Ripieno ungherese per torte e biscotti.
Fonte: https://www.allrecipes.com/

Ripieno per focacce con semi di papavero e vaniglia

Se ti piacciono i panini dolci con ripieno, fai attenzione. Questa ricetta è sorprendente con il suo perfetto profumo di vaniglia, grazie al quale il papavero ottiene un gusto e un aroma ancora migliori. Ti leccherai le labbra indipendentemente dal tipo di impasto che scegli. Può essere anche pasta sfoglia. Inoltre, non esitare a dare un’occhiata alle migliori ricette di pasta sfoglia che abbiamo preparato per te.

Ingredienti:

  • 2 tazze di semi di papavero
  • 1/4 litro di latte
  • 1 1/2 tazze di zucchero a velo
  • 2 cucchiaini di estratto/aroma di vaniglia

Metodo:

  • Versare i semi di papavero in una casseruola di medie dimensioni, coprire con il latte e portare lentamente a ebollizione a fuoco basso.
  • Cuocere per circa 30-40 minuti, mescolando regolarmente in modo che non si attacchi.
  • Mettete quindi da parte i semi di papavero e lasciateli lavorare sotto il coperchio per altri 30 minuti.
  • Nel frattempo prepariamo una ciotola con un colino fine, attraverso la quale filtriamo i semi di papavero riposati.
  • Spremere delicatamente il liquido in eccesso.
  • Trasferire i semi di papavero cotti in un frullatore da tavolo e frullare bene alla massima velocità.
  • È buona norma spegnere sempre il mixer per un po’ mentre si mescola, separare i semi di papavero dalle pareti del contenitore e continuare a mescolare ancora.
  • Quando i semi di papavero saranno amalgamati, trasferiteli in una ciotola, aggiungete lo zucchero a velo, l’estratto di vaniglia e mescolate ancora con cura.
  • Questo completa il ripieno ed è pronto per l’uso in focacce, ma anche per una torta.
Riempilo con dolci panini al profumo di vaniglia.
Fonte: https://letthebakingbegin.com

Farcitura per crostate con Ricotta

Se non hai familiarità con la torta di semi di papavero tedesca, allora questo ripieno è fatto apposta per questo. Questa è una torta fatta da un impasto molto morbido che è croccante sul fondo ma per il resto si scioglie sulla lingua. Il ripieno è molto ricco e la torta ha una tonalità dorata dopo la cottura. La preparazione è semplice, veloce e il risultato soddisferà perfettamente le vostre papille gustative.

Ingredienti:

  • 750 ml di latte
  • 1 confezione di ricotta
  • 100 g di burro fresco
  • 150 g di zucchero a velo
  • 1 tazza colma di semi di papavero macinati (circa 150 g)
  • 1 tazza di semola di grano duro (circa 140 g)
  • 1-2 cucchiaini di estratto di vaniglia
  • 1 uovo
  • 1/4 di cucchiaino di sale

Metodo:

  • Preparate una pentola in cui versate il latte, cospargete di zucchero e aggiungete il burro.
  • Portare a ebollizione a fuoco basso e cuocere, mescolando continuamente, fino a quando il burro e lo zucchero si saranno sciolti e il latte bolle.
  • Una volta che il composto inizia a bollire, aggiungere lentamente il semolino, mescolando accuratamente in modo che non inizi ad attaccarsi.
  • Quando tutto il semolino sarà dentro, cospargete i semi di papavero macinati e mescolate fino a ottenere un composto sodo.
  • Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare il composto.
  • Mentre i semi di papavero si stanno raffreddando, prepara una ciotola più grande.
  • Aggiungere la ricotta, l’estratto di vaniglia e le uova.
  • Sbattere fino a quando il composto ha una consistenza cremosa liscia.
  • Aggiungi la miscela di semi di papavero raffreddata alla miscela di formaggio e mescola fino a quando tutto è ben combinato e liscio.
  • Basta stendere il ripieno così preparato sulla pasta.
Un ottimo ripieno per una torta tedesca dalla crosta croccante.
Fonte: https://www.thecookingfoodie.com/

Farcitura per strudel al profumo di cannella

Il sugo è un dolce popolare che viene spesso preparato con un ripieno di mele o ricotta. Ma vale sicuramente la pena provare quello al papavero. Ha un gusto straordinario, una consistenza morbida, si scioglie completamente sulla lingua.

Ingredienti:

  • 250 g di semi di papavero macinati
  • 250 ml di latte
  • Scorza di 1 limone non trattato chimicamente
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 50 g di burro
  • 100 g di zucchero a velo
  • 30 g di uvetta

Metodo:

  • Mettete il burro in una casseruola di medie dimensioni, fatelo sciogliere e aggiungete subito i semi di papavero.
  • Se non riesci a trovare il terreno, devi prima macinarlo in un macinino per semi di papavero o in un macinino da caffè.
  • Coprire il papavero con acqua e cuocere a fuoco basso fino a quando non è morbido.
  • Ci vorrà del tempo ed è necessario mescolare il papavero in modo che non si attacchi.
  • Una volta che i semi di papavero sono morbidi, puoi semplicemente metterli da parte e lasciarli raffreddare un po’.
  • Nel frattempo, prendi una ciotola di medie dimensioni, mettici dentro la scorza di limone, la cannella, lo zucchero e l’uvetta.
  • Amalgamate il tutto e infine aggiungete il composto di semi di papavero raffreddati
  • Mescolare di nuovo accuratamente in modo che tutto si unisca e abbia una consistenza liscia.
Super ripieno per il famoso strudel austriaco.
Fonte: https://www.pizzanco.com/

Ripieno di semi di papavero con uvetta e noci

L’uvetta ha il suo gusto specifico e del tutto inconfondibile. Nella maggior parte dei casi li associamo ai dolci natalizi, ma sono ottimi anche per vari ripieni. Un tale strudel di mele non sarebbe sicuramente il vero dado senza uvetta. Grazie a questo interessante ingrediente, che chiaramente è l’uvetta, abbiamo scelto questo ripieno ricco di deliziosi semi di papavero e le famose noci.

Ingredienti:

  • 1-2 cucchiai di miele
  • 1 albume d’uovo
  • 4 cucchiai di burro fresco
  • 8 cucchiai di uvetta
  • 100 g di zucchero a velo
  • 100 g di noci macinate
  • 250 g di semi di papavero macinati

Metodo:

  • Sciacquate l’uvetta sotto l’acqua corrente e mettetela in una ciotola.
  • Versateci sopra dell’acqua bollente e lasciate riposare per 10-15 minuti.
  • Quindi scolare l’acqua e mettere da parte l’uvetta per ora.
  • Metti il papavero macinato in una ciotola, versaci sopra dell’acqua bollente e lascialo riposare per 40 minuti.
  • Scolare l’acqua e ripetere nuovamente il processo.
  • Dopo aver riposato per la seconda volta, scolare i semi di papavero, lasciarli sgocciolare per un po’ e metterli in un’altra ciotola.
  • Cospargere di zucchero a velo e mescolare.
  • Per ora mettete da parte i semi di papavero e preparate la padella.
  • Mettete il burro e il miele e fatelo sciogliere.
  • Aggiungere i semi di papavero, mescolare e scaldare.
  • Nel frattempo tritate le noci e unitele ai semi di papavero insieme all’uvetta.
  • Montare a neve ferma l’albume e unirlo agli altri ingredienti nella padella.
  • Mescolare accuratamente e poi mettere da parte.
  • Il ripieno così preparato è subito pronto per l’uso.
Dolce ripieno aromatizzato al miele per farcire torte e focacce.
Fonte: https://ukrainian-recipes.com/

Ripieno al papavero con crema e cocco

A chi non piacerebbe occasionalmente avere un buon panino a lievitazione naturale che si scioglierà sulla lingua e completerà perfettamente il tuo caffè dopo un pranzo abbondante. Se sei un fan dei semi di papavero, prova sicuramente questa semplice ricetta per un gustoso ripieno di semi di papavero perfetto per il pane a lievitazione naturale.

Ingredienti:

  • 3/4 tazza di panna da montare (idealmente 33%)
  • 1 tazza di semi di papavero macinati
  • 1/2 tazza di zucchero a velo (può essere più a piacere)
  • Pizzico di sale
  • 1 uovo
  • 1 bustina di zucchero vanigliato
  • 1/4 di tazza di cocco macinato

Metodo:

  • Preparate una pentola di medie dimensioni sul fuoco e versateci dentro la crema.
  • Portare a ebollizione a fuoco basso e aggiungere gradualmente i semi di papavero, lo zucchero e un pizzico di sale mescolando continuamente.
  • Abbassiamo un po’ la temperatura e lasciamo cuocere lentamente.
  • Nel frattempo, sbattere le uova in una piccola ciotola, aggiungere un po’ del composto di panna e sbattere bene.
  • Procediamo così con altri tre cucchiai, che battiamo sempre bene.
  • Versare il composto di uova finito nella panna con i semi di papavero e far bollire per circa 3-4 minuti.
  • Quindi mettere da parte e cospargere di zucchero vanigliato. Mescolare accuratamente.
  • Infine aggiungete il cocco e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo.
  • Aspettate un po’ che il composto si raffreddi e riponetelo in frigo fino a riempire l’impasto.
  • Il ripieno finito si conserva in frigorifero per 2-3 giorni.
Un ottimo ripieno per lumache lievitate, sciarpe, torte e focacce.
Fonte: https://www.wordsofdeliciousness.com/

Un po’ sul papavero

Il papavero da seme è un annuale che può raggiungere fino a due metri di altezza. Quando sono maturi, sono armati di grossi frutti, che si chiamano papaveri. Contengono semi grigio-blu scuro. Sono utilizzati nell’industria farmaceutica e alimentare. A causa delle sostanze che contiene, il papavero può essere coltivato solo in paesi selezionati.

Per quanto riguarda la composizione nutrizionale, i semi di papavero contengono una grande quantità di grassi cosiddetti buoni, quasi il 60%. Questi sono principalmente acidi grassi linoleici o stearici sani. Sono anche una ricca fonte di vitamine del gruppo B, vitamina E e C.

Ci sono anche minerali sotto forma di magnesio, ferro, potassio, manganese, zinco, sodio, rame, fosforo e, ultimo ma non meno importante, contiene anche calcio. I semi di papavero ne contengono anche dodici volte di più del latte di mucca.

Il papavero funziona come una prevenzione efficace per ossa forti e denti sani. Grazie alla vitamina E, è un benefico antiossidante che combatte l’invecchiamento precoce. Può persino eliminare l’insonnia e la depressione, migliora anche la memoria, rinforza i capelli, le unghie e la pelle, abbassa la pressione sanguigna e aiuta nella lotta contro un corpo iperacidificato.

In cucina i semi di papavero sono un ingrediente assolutamente perfetto che può essere utilizzato un po’ ovunque. È adatto non solo per la cottura al forno, ma anche come base per vari porridge, cocktail e frullati. I ripieni di papavero hanno usi versatili.

Milan & Ondra

Siamo entrambi amanti del buon cibo e amiamo cucinare. Su questo sito, vogliamo ispirarti con ricette tradizionali, ma anche meno comuni. Saremo felici se proverai le nostre ricette e ci farai sapere come ti sono piaciute. Buon appetito! :)

Ti è piaciuto questo articolo? Assegna 5 stelle. :)

Scrivi un commento

L'indirizzo e-mail non verrà pubblicato e non verrà memorizzato in alcun database di marketing. I campi richiesti sono contrassegnati *.

X